Ddl Zan. Approvare subito il testo licenziato dalla Camera

22 Maggio 2021   /   byRedazione  / Categories :  Comunicati Stampa

Non c’è più tempo. L’Italia merita una legge contro l’omotransfobia che punisca in modo specifico la discriminazione e la violenza verso tutta la comunità lgbtqi+. I fatti di cronaca evidenziano la necessità di sanzionare con chiarezza gli episodi di violenza contro le persone omosessuali e transessuali che sono diventati sempre più frequenti. Il Disegno di legge Zan, ora all’esame della Commissione giustizia del Senato è stato approvato a larga maggioranza dalla Camera dei Deputati, punisce l’istigazione a delinquere e gli atti discriminatori e violenti fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità. Su tale testo, al quale hanno lavorato anche le nostre deputate, come Conferenza delle democratiche abbiamo dibattuto e ascoltato le posizioni di associazioni e movimenti delle donne e della comunità lgbtqi+. Anche al nostro interno si sono espresse opinioni diverse, e questo dibattito è una ricchezza per la nostra politica e non si chiude con le scelte che riguardano il ddl Zan. Oggi, di fronte ai tentativi del centrodestra a Senato di mettere su un binario morto questa proposta, non vogliamo e non possiamo rischiare un nulla di fatto. Come donne democratiche siamo in campo perché si approvi al più presto il testo del ddl Zan così come licenziato dalla Camera.

21, maggio 2021

Visite: 108
  • Follow us: