Grazie Tina Anselmi

1 Novembre 2021   /   byRedazione  / Categories :  Documenti e interventi

Cinque anni fa ci lasciava Tina Anselmi. Una madre della nostra Repubblica, una delle tante ragazze che nella temperie del fascismo scelsero la Resistenza e la lotta antifascista, piantando il seme della cittadinanza delle donne in Italia.

E’ stata una protagonista; attenta alla dimensione internazionale dei problemi, sempre dalla parte del mondo del lavoro e delle donne. Prima donna ministra nel 1976.Portano la sua firma riforme importanti, da ministra del lavoro la legge per le pari opportunità del 1977, da ministra della sanità la riforma dell’assistenza psichiatrica e quella istitutiva del Servizio sanitario nazionale nel 1978.

Negli anni 80, guidando la Commissione d’inchiesta sulla loggia massonica P2 ha incarnato con la sua determinatezza i valori democratici e la trasparenza della politica.

Grazie Tina Anselmi, partigiana della democrazia antifascista e della moralità della politica, amica delle donne, delle lavoratrici e dei lavoratori.

 

Visite: 63
  • Follow us: