Tag Archive: governo

Riforma del lavoro: ci basta?

Pubblichiamo un testo postato in contemporanea da Giovanna Cosenza, Ingenere, Ipaziaè(v)viva , Marina Terragni , Lorella Zanardo, Loredana Lipperini, Femminile Plurale e una serie di altri blog. Le blogger che condividono questo post pubblicano periodicamente thread comuni, in particolare sul tema della rappresentazione pubblica della donna e su quello della rappresentanza politica. E al capo […]

read more

26 marzo 2012   /   by Redazione   /   , , , , , ,

Una guida critica alla riforma del mercato del lavoro

Una guida critica alla riforma del mercato del lavoro

da italia2013.org E’ arrivata. La riforma del lavoro ha raggiunto una forma, pare, definitiva, approvata dal Consiglio dei Ministri. Curioso che questa forma si presenti come relazione del Ministro del Welfare e non come vero e proprio documento licenziato dall’Esecutivo. È assai discutibile che, a tavolo con le parti sociali concluso e approvazione da parte […]

read more

Il “non-detto” della riforma del lavoro.

da italia2013.org La flessibilità del lavoro in alcuni paesi del mondo. L’Italia è già ora più flessibile di Francia, Germania e altri paesi europei. Grafico tratto da www.gustavopiga.it Ieri sera il governo ha concluso la trattativa sulla riforma del lavoro e, dopo altre riunioni “tecniche”, sottoporrà la sua proposta al parlamento. Analizzeremo con più calma […]

read more

Se non ora quando. Un anno dopo.

da Italia2013.org Un anno fa un gruppo di donne lanciò al paese un appello alla mobilitazione. Eravamo nel pieno di una crisi civile, politica e sociale, immersi in un sistema di potere che usava il corpo femminile come merce di scambio. Una marea di donne e uomini risposero a quell’appello e invasero le piazze italiane […]

read more

6 febbraio 2012   /   by Redazione   /   , , , , ,

Quanto costa la precarietà

Quanto costa la precarietà

da www.italia2013.org Una volta una persona lavorando migliorava gradualmente le proprie condizioni di vita: comprava la casa, la macchina, andava in vacanza, si curava meglio, cresceva dei figli. Oggi si continuano a fare queste cose, anche se un po’ meno, soprattutto grazie al risparmio della propria famiglia. Uno dei motivi è un particolare aspetto della […]

read more

13 dicembre 2011   /   by Redazione   /   , , ,

Chi, se non le donne?

Chi, se non le donne?

Domani saremo nuovamente in piazza, a Roma e in altre città italiane. Solo dieci mesi fa, nel momento più terribile della stagione berlusconiana, il 13 febbraio segnò un punto di svolta nel rapporto tra quel governo e il paese. Se non ora quando?, movimento promosso da donne eterogenee per cultura e generazione, seppe interpretare l’enorme […]

read more

16 novembre 2011   /   by Redazione   /   , , ,

Transizione o Rottura?

Transizione o Rottura?

www.italia2013.org Silvio Berlusconi si è dimesso e Mario Monti si appresta a divenirne il successore. Si apre una fase nuova, incerta e diversa per molti aspetti da quanto accaduto nel resto del continente. In Portogallo, Spagna e Grecia le situazioni d’emergenza non preludono a ristrutturazioni profonde del quadro politico; nel nostro Paese, invece, è assai […]

read more

Al loro fianco…

Domani una generazione indignata chiederà di essere protagonista del proprio futuro. E’ una pretesa legittima. E’ un diritto primario. Il futuro è minacciato da un’economia vecchia, ottusa e rapace. La politica fatica a comprendere le loro richieste, gli Stati hanno tradito il patto sociale con loro. Domani in tante piazze del mondo questi figli del […]

read more